Prima di inziare, ansia da prestazione [Il Grande Giorno™]



Quando si organizza un matrimonio si ha molto tempo per farlo, spesso più di un anno. A volte anche due. Una lunga rivoluzione della Terra intorno al Sole. 365 lunghissimi giorni. Una marea di tempo, un'epoca, quasi, per decidere cosa fare in quello che alla fine è un singolo giorno di festa, per cui ci si aspetterebbe che gli sposi arrivino freschi e rilassati al loro Grande Giorno™.

Eppure non è così: quasi tutti quelli che ci sono passati lo descrivono come un'impresa, un'epopea, una cosa che leva il sonno, la serenità e un po' anche la voglia di vivere.

Il fatto principale e foriero di tutti questi patemi d'animo è che i futuri sposi (le future spose specialmente - perché si sa, la sposa è quella che organizza il matrimonio) investono molto emotivamente su quel giorno. 
Che tradotto vuol dire: vogliono che sia tutto super-perfetto, come nel matrimonio della loro principessa preferita.
E la super-perfezione si porta dietro grandi rogne organizzative e un lieve isterismo diffuso.

Ma perché i piccioncini, che dovrebbero solo veleggiare a due metri da terra, sospinti dalla forza turbinante del loro amore, dovrebbero preoccuparsi così tanto della cosa? Dove c'è amore basta un pasto fatto con acqua tiepida e pane raffermo e fiori raccolti di nascosto dalla rotonda del paese per decorazione, no? 

Nulla di più sbagliato! 

Che si siano impegnati nell'organizzazione per mesi e mesi o che sia una cosa improvvisata, che abbiano speso il patrimonio di famiglia dei Wayne o abbiano arrabattato tutto con l'ultimo stipendio, alla fine i novelli sposi verranno severamente giudicati per come il matrimonio riuscirà da ogni singolo ospite su ogni minimo dettaglio organizzativo e diverranno tema di pettegolezzo assortito negli anni a venire.

«Ti ricordi A., che brutti fiori?» «Non si potevano vedere, come le è venuto in mente!»
«E B.?Un aperitivo deludente e un pranzo misero, che nemmeno mi ricordo bene. Si vede proprio che lei e C. non volevano spendere.» 
«Invece di D. non mi piaceva il vestito ma il cibo era buono. Si vede lo zampino di E., come al solito pensa solo a mangiare!»
«E F. e G.? Si vedeva proprio che volevano assolutamente esagerare, una cosa davvero di cattivo gusto!»

Diventa anche tu un nuovo succoso pettegolezzo per la collezione dei tuoi parenti più anziani (o il primo della serie di quelli giovani): Sposati! 
Sarai sulla bocca di tutti! 
Garantito per almeno vent'anni dalla data del Grande Giorno™!

Persino la prozia Gesualda, semicieca e semisorda e che non vedi da anni, invitata solo per far piacere a tua nonna Giuseppina, avrà da dire la sua! 
Pensa a come le allieterai le lunghe serate in ospizio, mentre racconta agli altri moribondi del suo reparto come era inappropriata la bomboniera che hai scelto! 
Falla felice! 
Sposati!

--------------------

Tra tre settimane ho il matrimonio di una coppia di amici. 
Chissà se avranno fatto tutto alla perfezione! Di solito ai matrimoni ci andavo super tranquilla, a questo giro andrò prendendo appunti (sopratutto su cosa evitare di fare al mio).
Volendo posso già commentare la partecipazione!

Commenti

  1. Quasi tutte le mie amiche sono ormai sposate quindi so quanto per loro è stato tremendo organizzare tutto.. il vero problema sono le chiacchiere dei parenti, una cosa davvero spaventosa! ;p

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Pensa che nel mio caso questo è il primo matrimonio in grande stile da un bel po' e l'unico per parecchi anni. Sarà l'evento dell'anno, almeno XD

      Elimina
  2. Sarà che io ho fatto una cosa molto intima, con pochissimi parenti e amici, ma non mi sono posta il problema. Spero che abbiano mangiato bene, certo, che si siano divertiti, che sia rimasto a tutti un bel ricordo. Se poi qualcuno pensa che qualcosa non andava ci sta, lo metto in conto, ma chissene ^_^

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Quello che dici è assolutamente l'essenziale, e sicuramente non organizzo tutta questa cosa per far piacere a una qualche prozia incartapecorita che vive all'ospizio.
      Sicuramente, visto che hai fatto una cosa molto intima, non avrai nemmeno avuto il problema :D

      Elimina
  3. Primo commento qui! Ti seguivo su anime e manga, peccato che tu l'abbia chiuso! Io mi sono sposata a marzo di quest'anno, ovviamente siamo partiti con "ci sposiamo noi 2 in tuta e poi festa grande per tutti" e siamo arrivati a "100 invitati e un sontuoso ricevimento in una villa" xD però per me l'organizzazione è stata si stressante, ma anche molto divertente! E poi pensa che sicuramente ci sarà gente scontenta, quindi fregatevene e fate quello che più volete! la data quand'è?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ah ah ah, Bellissimo XD
      Io ero partita con zero certezze, in modo da non autoconvincermi su strade che potevano essere dannose. Per adesso funziona come strategia :D
      Per adesso abbiamo fatto scelte piuttosto classiche, vedremo poi :P

      Elimina
  4. Io ho fatto un matrimonio a tema dinosauri: con questo, il resto è passato tutto in secondo piano. Per la serie "se sai che fallirai sicuramente allora fallo in grande stile e intanto divertiti".

    RispondiElimina

Posta un commento

Un commento è sempre molto gradito!

Post popolari in questo blog

Un nuovo inizio

Il karma in cucina